Roma, 15/04/2024
Roma, 15/04/2024

La nuova Fiat Topolino è finalmente prenotabile

11nuova Fiat Topolino

Dopo le prime anticipazioni arriva finalmente l’annuncio che in molti stavano aspettando: la nuova minicar elettrica firmata dalla Fiat è acquistabile

Stile nautico che richiama le riviere italiane, disegno attento a ogni dettaglio e cuore totalmente green. Potrebbe essere questo il miglior modo per riassumere l’identità della nuova Fiat Topolino, la nuova due posti che pur recuperando una tradizione quasi centenaria riesce a innovare e presentarsi come una proposta non scontata in un mondo che sembra essere sempre più propenso all’adozione di mini EV.

Tra la versione Dolce Vita e quella tradizionale

Come già anticipato, la nuova Topolino avrà non soltanto parecchio in comune (soprattutto per forma e aspetto retrò) con l’originale, ma anche con la concorrente-cugina Citroën Ami. Proprio come la minicar francese, infatti, è un piccolo veicolo elettrico perfetto per la città e con opzioni minimali nella logica della sostenibilità.

La versione più interessante e iconica tra quelle presentate, che sono due, si chiama Dolce Vita. Con un tettuccio morbido apribile e delle corde al posto delle portiere laterali, recupera la lezione della fantastica Fiat 500 Jolly Spiaggina e rappresenta un ottimo mezzo per primavera ed estate – oltre che uno molto più green.

Un esempio di 'Spiaggina', in questo caso una Fiat 600 Ghia Jolly
Un esempio di ‘Spiaggina’, in questo caso una Fiat 600 Ghia Jolly

C’è poi anche una Topolino chiusa, con tetto rigido e portiere asimmetriche come quelle della Ami. Per tutte e due le minicar è possibile scegliere un solo colore, il Verde Vita, il cui nome richiama l’importanza dell’aspetto green. Per presentare al meglio la sua nuova minicar, Fiat ha scelto di realizzare degli spot in collaborazione con brand di lusso come Armani, Damiani, Maserati, San Lorenzo yachts e San Pellegrino.

Gli optional di una vera auto italiana

Per quanto lo stile sia prettamente minimale, come lo è quello della Ami, ci sono comunque degli optional che rendono la nuova Fiat Topolino una vera auto italiana. Tra questi una valigia di design, che può essere tenuta tra conducente e passeggero. Ma anche un ventilatore USB, uno speaker Bluetooth, una bottiglia termica, un portapacchi posteriore e persino dei coprisedili che si trasformano in dei teli mare.

Lo spazio non è molto (63 litri in totale), ma una minicar non è fatta per grandi viaggi. Si tratta, insomma, di un mezzo per spostarsi in tutta comodità ma senza troppe pretese, con un occhiolino agli amanti del design ma anche col desiderio di proporre un’opzione sostenibile in un mercato – quello dei quadricicli elettrici – che sta crescendo. Proprio a giugno, infatti, Confindustria Ancma ha annunciato che c’è stata una crescita del 74,1% delle immatricolazioni di minicar, in totale 7.043.

Le caratteristiche tecniche della nuova Fiat Topolino

Per quanto riguarda la parte più tecnica, finalmente abbiamo qualche informazione in più. Si tratterà di una minicar che punta molto al micro, con una lunghezza di 2,53 metri, avrà una velocità massima di 45 km/h e un’autonomia della batteria da 5,5 kWh di circa 76 chilometri. Il motore è da 6kW, mentre il raggio di sterzata è di 7,2 metri, una caratteristica ghiotta per chiunque debba parcheggiare in città perché permette di far manovra molto più facilmente in spazi piccoli.

Oggi è possibile effettuare le prenotazioni, ma la consegna è prevista per il 2024, al termine della prima fase produttiva in Marocco. Per allora si cominceranno a vedere di nuovo delle piccole Topolino in giro per le strade italiane e di tutto il mondo. Il prezzo finale è di 9.890 euro, il che rende la minicar italiana più costosa della Ami e, dunque, una scelta per chi vuole qualcosa in più.

L’obiettivo, infatti, è quello di ritrasformare Fiat in un marchio di qualità riconosciuto a livello globale. Come ha spiegato il CEO Olivier Francois, “in due anni abbiamo reso Fiat più profittevole e più globale che mai. È diventato il marchio Stellantis numero uno per volumi ed è leader nei tre principali mercati: Italia, Brasile e Turchia, in tre Regions diverse”. Proprio per questo, aggiunge, “nei prossimi tre anni il nostro piano di prodotto riporterà Fiat al posto che le compete: leader, punto di riferimento e lovebrand”. La nuova Fiat Topolino è uno dei modi in cui l’impresa intende raggiungere questo scopo.

Perché scegliere una minicar invece di auto o motorini

Un veicolo come la Fiat Topolino garantisce una serie di comodità che possono stupire. Ad esempio, è un mezzo che, pur non potendo ospitare un’intera famiglia, ne favorisce molto gli spostamenti. D’altronde, può essere guidata sia dagli adulti (che possono utilizzarla per il tragitto casa-lavoro in mezzo al traffico, ad esempio) che da ragazze e ragazzi dai 14 anni in su.

I quadricicli, inoltre, sono molto più sicuri di motorini e tricicli, il che li rende opzioni ideali per chi ha questo tipo di preoccupazione. Sono poi ottime alternative all’auto anche quando si fanno piccole commissioni, come per esempio per la spesa giornaliera.

Related Posts