Roma, 22/05/2024
Roma, 22/05/2024

Volo Ipersonico, il programma del Pentagono e il dimostratore che raggiunge il Mach 7

11

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti prosegue nel programma HyCAT per il volo ipersonico applicato a velivoli per uso militare e commerciale. Il progetto della Hypersonix con il Dart AE, drone dimostratore alimentato a idrogeno verde e con velocità pari a Mach 7

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti sta portando avanti il proprio programma per velivoli ipersonici, capaci quindi di andare a velocità pari o superiori al Mach 5. Oltre perciò il muro del suono, sfondando quota 6.000 km/h.

Il programma HyCAT per il volo ipersonico ed il dimostratore Dart AE

Questo programma, chiamato Hypersonic and High-Cadence Airborne Testabilities (HyCAT), mira a sviluppare per il Pentagono oggetti volanti ed armamenti dotati di questa tecnologia, ma anche con scopi commerciali. Per fare questo è necessario appoggiarsi ad un velivolo sperimentale, individuato nel Dart AE. Si tratta di un dimostratore per droni ipersonici multimissione creato dall’australiana Hypersonix Launch Systems, in collaborazione con la Kratos Defense & Security Solutions. Entrambe le società hanno sottoscritto un accordo ed entro la prossima estate dovrebbe esserci il primo volo sperimentale all’interno del programma HyCAT, con la supervisione della Defense Innovation Unit del Dipartimento della Difesa.

Le caratteristiche del Dart AE

Il Dart AE in teoria potrebbe toccare l’impressionante velocità di Mach 7, ovvero 8.643,6 km/h. Lungo circa 3 metri e dal peso di 300 kg, il drone sperimentale si caratterizza per una cellula ipersonica totalmente stampata in 3D, ed è alimentato da idrogeno verde, come riporta il sito di Hypersonix. Inoltre, volando ad una velocità di Mach 7, l’autonomia dovrebbe essere pari a poco meno di 1.000 km. Il Dart AE è alimentato da un esoreattore ramjet di tipo scramjet, ovvero una tipologia di motore sperimentale studiata per la combustione in regimi supersonici. Ma secondo Hypersonic la propulsione turbofan necessaria per il decollo, chiamata Spartan, potrebbe portare il dimostratore ad accelerazioni pari a Mach 12, ovvero 14.817,6 km/h.

Il Pentagono collabora anche con altre aziende

Il programma della Difesa USA non si ferma comunque al Dart AE, i cui dettagli della missione sperimentale, dal luogo di lancio alle condizioni di volo, sono in fase di limatura con Hypersonix. Altre due società, Rocket Lab e Fenix Space, sono entrate a far parte del programma HyCAT, con una quarta realtà che potrebbe aggiungersi prossimamente. Non solo: si parla anche di un ulteriore passo avanti, l’HyCAT 2, programma che dovrebbe implementare ulteriori tecnologie, come quelle di comunicazione e navigazione avanzate.

Immagine di Copertina: Hypersonix

Related Posts