Roma, 17/06/2024
Roma, 17/06/2024

L’accordo Volocopter e Sita per soluzioni tecnologiche digitali per i vertiporti

11

Due realtà all’avanguardia nel settore aeronautico come Volocopter, specializzata in velivoli elettrici a decollo e atterraggio verticale, e Sita, che si occupa di soluzioni informatiche per il trasporto aereo, hanno stretto una collaborazione per realizzare una infrastruttura digitale per i vertiporti

Ci sono novità per Volocopter, azienda tedesca specializzata in eVTOL, in particolare con servizi di taxi aerei. È recente infatti la notizia di un accordo con Sita, che si occupa invece di soluzioni informatiche innovative per l’aviotrasporto: entrambe le società lavoreranno per creare sistemi digitali avanzati per il volo e per le infrastrutture come i vertiporti, adatti per il decollo e l’atterraggio verticale degli eVTOL.

Una partnership strategica per creare un ecosistema ad ampio spettro per garantire servizi efficienti e d’avanguardia per coloro che vogliono puntare al trasporto aereo tramite questi piccoli ma ultratecnologici velivoli elettrici e presto anche autonomi, come il VoloCity a 4 posti in via di sviluppo da parte di Volocopter con AdR e che dovrebbe essere autorizzato per il volo entro il 2024.

“Sita svolgerà un ruolo chiave per l’infrastruttura digitale”

Sergio Colella, presidente Europa di Sita, ha spiegato nei dettagli la collaborazione e la ratio che l’ha resa possibile: “Volocopter è in pole position nel settore, perché è la prima realtà ad aver realizzato i taxi aerei elettrici. Noi svolgeremo un ruolo chiave nella realizzazione di questo nuovo mondo digitale della mobilità aerea urbana e nella definizione di un approccio fluido e più intelligente al trasporto aereo in un ambiente urbano. Insieme passeremo dalla teoria alla pratica già nel 2024, quando ci aspettiamo che i primi velivoli commerciali eVTOL prendano il volo”.

“Volocopter si prepara alle operazioni commerciali”

Christian Bauer, chief commercial officer di Volocopter, ha dal canto suo commentato: “Volocopter adotta un approccio olistico all’ecosistema. Lavoriamo di concerto con i nostri partner e ci prepariamo alle operazioni commerciali. Questo comporta la creazione delle infrastrutture necessarie, la manutenzione, le operazioni di volo, l’IT e i servizi ai clienti. Sita, in qualità di leader nella fornitura di tecnologie per aeroporti e compagnie aeree, ritiene di essere il partner migliore per rendere possibile un’esperienza di viaggio senza intoppi”.

Volocopter e Sita, aziende all’avanguardia nel settore aeronautico

Volocopter, ricordiamo, è stata fondata in Germania nel 2011 ed opera anche a Singapore, impiegando complessivamente una forza lavoro che supera le 500 persone: nel suo azionariato figurano colossi come Daimler, Geely, BlackRock e Neom. L’azienda ha sviluppato inoltre un “approccio olistico” con il suo sistema VoloIQ, basato sul cloud e che permette la connessione tra tutti i partner (al momento si attende il via libera tramite certificazione da parte delle autorità aeronautiche).

Sita opera invece presso compagnie aeree, in oltre 1.000 aeroporti di 200 Stati e realtà istituzionali (70 entità governative si rivolgono alla compagnia svizzera). Come risultato il 45% dello scambio di dati a livello globale nei trasporti aerei è coperto dai servizi di Sita.

Related Posts