Roma, 25/02/2024
Roma, 25/02/2024

Alfa Romeo annuncia la Quadrifoglio elettrica. E avrà ben 1.000 cv

11

Anche Alfa Romeo convertirà i suoi modelli futuri all’elettrico, annunciano una svolta per la Giulia e dando una anticipazione sulla nuova Quadrifoglio EV che vedremo prossimamente, con prestazioni in termini di potenza ed autonomia notevoli

Con buona pace del dibattito più ideologico che sul merito riguardo le trasformazioni nel mondo automobilistico, e le forzature da parte delle istituzioni, l’elettrico continua indisturbato la propria marcia nel regno dell’automotive, con piccoli ma costanti (e decisi) passi in avanti.

D’altronde, è il mercato che si adatta alla nuova realtà da cui non si può recedere, e persino un settore molto tradizionalista e che si credeva impermeabile all’innovazione elettrica, ovvero quello delle sportive e delle vetture di lusso, si sta convertendo alla nuova realtà.

E così, mentre Rolls-Royce ha annunciato che dal 2030 venderà solo modelli elettrici ed anche Lamborghini si misurerà in questo campo prossimamente (aggiungiamo pure Maserati con la GT Folgore), similmente Alfa Romeo ha confermato anche per il suo marchio la svolta che riguarderà il futuro delle sue auto.

I prossimi passi di Alfa Romeo verso l’elettrificazione

Il primo passo sarà il SUV crossover di segmento B basato sulla piattaforma CMP del Gruppo Stellantis studiata anche per le versioni a benzina, ma più avanti si farà ulteriormente sul serio con la svolta EV, a partire dalle berline. E in questo caso parliamo della serie Giulia, incominciando da un modello da 350 cv (257 kW), per poi arrivare alla versione Veloce da 800 cv (589 kW) sino alla Quadrifoglio da ben 1.000 cv (ovvero 736 kW): tutto rigorosamente elettrico. A differenza del crossover, la piattaforma utilizzata sarà la STLA Large di Stellantis da 800 V, con caratteristiche di ricarica ultra-rapida in corrente continua e autonomia che può spingersi oltre gli 800 km.

I primi dettagli sulla Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

La Quadrifoglio, in particolare, attualmente monta un motore V6 di 2,9 litri con una potenza erogata pari a 510 cv, e per non scontentare i puristi da Alfa Romeo hanno deciso persino di spiazzare con i primi dettagli relativi al motore della versione EV. I 1.000 cv sono stati confermati in una intervista ad Autocar dall’amministratore delegato del marchio del Biscione, Jean-Philippe Imparato, anche se non si è sbilanciato per ora su ulteriori dettagli tecnici (troppo prematuro, ovviamente).

L’unica cosa che sappiamo, a parte la potenza del powertrain elettrico, è l’autonomia della Quadrifoglio EV, che dovrebbe spingersi sino a 700 km secondo il ciclo WLTP, ovvero il Worldwide harmonized light vehicles test procedure, nuovo processo di omologazione a cui devono sottostare le vetture da quando è entrato in vigore, ovvero dal 2018. Altro dettaglio che ancora va ufficializzato è la data di rilascio della Quadrifoglio elettrica: sia che nel 2025 dovrebbe debuttare un “modello inedito”, mentre l’anno dopo sarà la volta della Stelvio EV.

“L’elettrico è una evoluzione obbligata”

Imparato, a proposito del cambio di paradigma elettrico, ha spiegato che si tratta di una “evoluzione obbligata se non si vuole far morire il brand”, e ha inoltre assicurato il fatto che la nuova Giulia “sarà l’Alfa che tutti vorranno”.

Immagine di copertina: Alfa Romeo

Related Posts