Roma, 18/07/2024
Roma, 18/07/2024

Autonomia auto elettriche, i migliori dieci modelli del 2023: la classifica

11

Scopriamo la classifica dei dieci modelli di auto elettriche con maggiore autonomia secondo gli standard EPA americani. Le berline sfondano ormai quota 500 km

Nell’acquisto di un’auto elettrica una delle variabili più degne d’attenzione è l’autonomia. Quanti chilometri può coprire una vettura senza bisogno di ricaricare? Ciò dipende da una serie di fattori, tra cui le prestazioni e capacità delle batterie per le quali si stanno facendo continui passi avanti per migliorarne le prestazioni.

I progressi nell’autonomia delle auto elettriche

I progressi nello sviluppo stanno contribuendo ad innalzare l’autonomia degli EV, cercando di colmare il gap con i veicoli dotati di motori termici tradizionali. Secondo Visual Capitalist nel 2021, l’autonomia media di una vettura elettrica era di 349 km, contro i 665 garantiti da una controparte a benzina. Ma piano piano, con l’avanzata irreversibile delle EV, le cose stanno cambiando.

I tempi in cui le citycar elettriche a malapena arrivavano a coprire i 100 km stanno diventando un ricordo del passato. Come abbiamo visto, il valore è triplicato per le vetture del segmento B (come la Peugeot e-208 o la Fiat 500e). Cosa che va incontro anche alle abitudini dei guidatori italiani, che come riporta InfoMotori hanno una media di percorrenza giornaliera di circa 30 km.

Salendo inoltre di segmento, l’autonomia cresce ulteriormente, come dimostrano i dati di Car and Driver riportati da Visual Capitalist. In questo caso sfondiamo quota 500 km stando allo standard EPA, ovvero l’Environmental Protection Agency che tra le altre cose si occupa anche dei test riguardanti l’autonomia dei veicoli. Per la cronaca, in Europa vige invece il WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure).

Autonomia auto elettriche nel 2023, Lucid Motors in testa

Nella classifica riportata in testa notiamo dei valori notevoli in merito alla capacità delle auto di poter macinare chilometri con una ricarica. La Lucid Air di Lucid Motors, prima vettura elettrica prodotta dalla casa di lusso statunitense (approdata anche in Europa con la propria berlina EV), spicca con 830 km di autonomia di media secondo lo standard EPA.

Gli ultimi modelli – Lucid Air Pure AWD e Lucid Air Touring, disponibili anche nel territorio europeo – sono caratterizzati da un doppio motore elettrico e trazione integrale, ma la Pure AWD sprigiona una potenza pari a 353 kW (ovvero 480 cv), mentre la Touring va oltre con i suoi 546 kW, ovvero 620 cv. Il tutto con una batteria da 92 kWh che, stando al ciclo WLTP, garantisce un’autonomia non tanto lontana da quella individuata dallo standard EPA, ovvero 725 km.

Anche Tesla in classifica, Mercedes migliore tra le europee

Dietro la gamma Lucid si posiziona la Model S di Tesla, dal prezzo inferiore e un’autonomia di 652 km. La compagnia di Elon Musk è presente in classifica con altri tre modelli, mentre la prima casa europea la troviamo al quinto posto con Merceds-Benz, grazie alla sua EQS da 563 km di autonomia.

Related Posts