Roma, 20/04/2024
Roma, 20/04/2024

Alpine conferma la A110 elettrica e la separazione con Lotus

11

Anticipazioni sui piani di Alpine: l’ad del Gruppo Renault Luca De Meo conferma la A110 elettrica basata su una nuova piattaforma, non più condivisa con Lotus, e che servirà anche per altri modelli EV

La Alpine A110 avrà prossimamente una versione elettrica. A confermarlo l’amministratore delegato del Gruppo Renault, Luca De Meo, ammettendo anche la separazione delle strade con Lotus. Con quest’ultima infatti sussisteva un accordo per la creazione di una piattaforma comune, base sia della A110 a batteria che della Elise, anch’essa elettrica.

Una piattaforma per l’Alpine A110 elettrica e altri modelli EV

Ed invece la collaborazione per vetture EV di alta gamma si è conclusa di comune accordo e senza attriti, ha voluto specificare De Meo. Tuttavia, il progetto delle elettriche Alpine va avanti, utilizzando però una propria piattaforma che fungerà da pilastro anche per altri modelli a zero emissioni. Scelta obbligata per compensare ed ottimizzare i notevoli costi di sviluppo.

I prossimi modelli elettrici di Alpine: ecco quello che sappiamo

Il prossimo 26 giugno durante l’Investor Day del gruppo si avranno maggiori dettagli. Da quello che comunque si sa, tramite le anticipazioni fornite dall’AD di Alpine Laurent Rossi, nel prossimo quinquennio dovrebbero essere lanciati cinque nuovi modelli.

Si dovrebbe cominciare dalla A290, sportiva elettrica compatta controparte della Renault 5 EV che vedremo nel 2024. Nel 2025 dovrebbe poi essere la volta di una crossover anch’essa compatta (il GT X-Over) e nel 2026 la A110 elettrica. Infine, nel 2027 e nel 2028 sarà la volta di altri due crossover, però più grandi e che dovrebbero essere destinati al mercato USA. De Meo non ha comunque escluso eventuali collaborazioni future con Lotus (magari sul fronte crossover), nonostante la rottura consensuale.

Il prototipo della A110 E-Ternité

Intanto lo scorso anno Alpine aveva presentato un prototipo non destinato alla produzione. Parliamo della A110 E-Ternité, con un motore elettrico dalla potenza pari a 242 cv e coppia di 300 Nm. Capace di raggiungere i 100 km/h in 4,5 secondi partendo da 0, questa particolare A110 ha richiesto un certo lavoro per bilanciare i pesi visto l’aumento di 258 kg dovuto alle batterie dell’unità elettrica, dodici moduli da un totale di 60 kWh ripartiti tra l’anteriore ed il posteriore. La vettura inoltre, pur essendo elettrica, è dotata di cambio robotizzato, mutuato dalla versione di serie.

La coupé A110 nasce nel 1962 con la presentazione al Salone di Parigi. Fu prodotta sino al 1977 a Dieppe, in Normandia (dove sarà creata la piattaforma elettrica) ed è stata l’evoluzione della A108, montando un quattro cilindri 956 cm³ di cilindrata Renault. Celebre la versione rally, ancora oggi utilizzata in particolare nelle specialità RGT e che trascinò il marchio Alpine a vincere la prima edizione del Mondiale WRC nel 1973. Nel 2017 è arrivata poi la rilettura al passo dei tempi della A110, ed ora l’ulteriore evoluzione elettrica della coupé.

Immagine di Copertina: Alpine

Related Posts