Roma, 25/02/2024
Roma, 25/02/2024

CES 2023: 12 innovazioni presentate quest’anno sul fronte della mobilità

11

Scopriamo le novità sul fronte del trasporto sostenibile ed intelligente presentate quest’anno al CES di Las Vegas: dagli ultimi prototipi automobilistici ai mezzi aerei

Il CES 2023 si è appena concluso ed ancora una volta la più importante fiera della tecnologia che verrà ha svelato quelle che potrebbero essere le innovazioni del domani. Il tutto all’insegna della sostenibilità e del nuovo corso energetico che sta intraprendendo il pianeta, ovviamente.

Facendo un punto di quanto visto, ci concentriamo ovviamente nel settore della mobilità, che ha riguardato non solo i mezzi terrestri ma anche quelli navali ed aerei.

Sony ed Honda insieme per Afeela, e poi Squad e la prima mini car ad energia solare

Partiamo dalle auto: abbiamo parlato su queste pagine della collaborazione tra Sony ed Honda, il cui frutto di questa nuova partnership è il marchio automobilistico Afeela, con una vettura elettrica ed ultratecnologica destinata al mercato statunitense nel 2026, ed anche della prima mini car ad energia solare, la SQUAD prodotta da Squad Mobility.

Mercedes Vision EQXX, elettrica ad alta efficienza

Tra le altre novità a quattro ruote, Mercedes-Benz ha svelato la Vision EQXX, che punta molto sull’efficienza con prestazioni strabilianti: sino a quasi un migliaio di chilometri in autonomia con una singola carica completa, senza dover far affidamento su ingombranti batterie extra.

Anzi, lo stesso accumulatore si caratterizza per una migliorata densità energetica che si attesa a 200 Wh/kg, in modo tale da immagazzinare 100 kWh con la metà dello spazio occupato e una diminuzione del peso rispetto a batterie di pari capacità del 30%, grazie anche a materiali ultraleggeri frutto dell’esperienza di Mercedes in Formula 1. Dalla casa automobilistica parlano anche di un “consumo minore di 10 kWh per 100 chilometri”: tanta efficienza che si sposa con un design sofisticato ed impressionante, ed interni di lusso.

La Vision EQXX di Mercedes-Benz
L’elettrica Vision EQXX (Mercedes-Benz)

Inoltre, sulla Mercedes-Benz Maybach è stata annunciata l’implementazione del sistema Dolby Atmos, per un’esperienza audio avvolgente.

Una carrozzeria intelligente per la Volkswagen ID.7

Volkswagen si è presenta invece con la ID.7, dalla particolare livrea camouflage digitale (come se fosse tempestata da un QR Code, per capirci) e che determina una illuminazione interattiva della vettura grazie a 40 strati di vernice, alcuni conduttivi altri isolanti, e con la possibilità quindi di controllare 22 aree della vettura in maniera separata. Una sorta di illuminazione intelligente, collegata anche al sistema audio. Intelligente anche l’aria condizionata che rileva l’avvicinamento del guidatore al veicolo, iniziando a raffreddare gli interni o a riscaldarli a seconda del clima esterno.

La ID.7 inoltre si caratterizza per alte prestazioni della batteria, con una autonomia di 700 km con una sola ricarica, stando alle prime anticipazioni.

La berlina elettrica ID.7 (Volkswagen)

BMW i Vision Dee: massima interattività e personalizzazione da parte dell’utente

BMW ha risposto con la i Vision Dee, ed anch’essa pone l’enfasi sulla personalizzazione, le sensazioni e l’interattività (non a caso Dee è l’acronimo di Digital Emotional Experience), in linea con il curioso corto di presentazione dell’azienda.

La berlina si presenta con una carrozzeria che può cambiare colore a piacimento dell’utente, con 32 tonalità diverse a disposizione: questo grazie ad una determinata pellicola di materiale elettronico fornito dall’azienda E Ink. Anche i fari sono interattivi, con la possibilità di interagire con pedoni ed utenti della strada e mostrare vari stati d’animo (volto sorridente, triste e così via).

Il concept della i Vision Dee (BMW)

La berlina, inoltre, si innesta nella Neue Klasse, ovvero la nuova piattaforma sviluppata dalla casa automobilistica, erede della i3, che vedremo utilizzata per tutti i modelli futuri di BMW. Altra chicca: anziché avere uno schermo sul cruscotto, le varie informazioni per il guidatore sono proiettate lungo il vetro del parabrezza, grazie all’interfaccia HMI4 attivabile dall’utente. Vengono mostrati i dati relativi alla guida, ma anche delle proiezioni in realtà aumentata. Per ora parliamo comunque di un prototipo, ma come affermato dall’amministratore delegato di BMW Oliver Zipse, la tecnologia HUB basata sull’intelligenza artificiale che contraddistingue la i Vision Dee sarà alla base delle vetture del marchio a partire dal 2025.

Ram 1500 Revolution BEV, il pick-up che ti segue quando sei ai piedi

Ancora, la Ram, specializzata in particolare in pick-up, ha svelato il Ram 1500 Revolution BEV previsto per il 2024, ovvero il suo primo modello elettrico che ha una funzione molto interessante: il pick-up può seguire a bassa velocità il proprio autista o proprietario quando è a piedi (ad esempio in un cantiere) un po’ come se fosse la sua ombra (da qui il nome, shadow mode) ed in maniera praticamente autonoma.

Il concept del pick-up elettrico a batteria 1500 Revolution (RAM Trucks)

Le novità nelle moto e nelle bici

Per quanto riguarda invece le due ruote, abbiamo parlato dell’esagerata TS Ultra di Verge Motorcycles, moto elettrica senza mozzo posteriore e dalla potenza pari a 204 cv e 1200 Nm di coppia. Ma al CES 2023 abbiamo visto anche bici avveniristiche come l’ultimo aggiornamento della francese Moonbikes, ovvero l’incrocio tra una e-Bike ed una motoslitta, con un motore elettrico da 170 Nm di coppia e una velocità massima di 41 km/h, e la Tatamel, bici elettrica prodotta dalla giapponese Icoma ripiegabile sino ad occupare le dimensioni di una valigia (e con pacco batteria che può essere utilizzato anche per caricare dispositivi).

Candela e l’aliscafo autonomo, la prima auto volante ed il progetto Climb-E di Italdesign

Dalle strade ai mari e ai laghi: una delle novità da segnalare è l’aliscafo C8 EV di Candela, a guida autonoma secondo una rotta prestabilita.

Si aggiunge il fronte aereo: alla fiera di Las Vegas ha fatto sensazione la prima “auto volante”, ovvero l’A5 della start-up Aska che abbiamo presentato qui.

Infine, per tornare alla mobilità urbana, Italdesign ha stupito tutti al CES 2023 con un particolare modulo che funge sia da piattaforma mobile per trasportare le persone dalle proprie abitazioni alla strada, sia da veicolo e capsula dove erogare servizi e trasportare merci: il concept Climb-E.

Immagine di copertina: CES 2023/Consumer Technology Association.

Related Posts