Roma, 22/05/2024
Roma, 22/05/2024

Month

Luglio 2022
11
Enel X Way inaugura la prima infrastruttura di ricarica per imbarcazioni elettriche nel comune del Golfo del Tigullio, sempre più carbon free grazie alla mobilità elettrica integrata. Portofino sempre più protagonista verso una mobilità sostenibile a zero emissioni, anche nella nautica. È stata, infatti, inaugurata oggi la prima infrastruttura di ricarica per imbarcazioni elettriche di...
11
Pubblicata la graduatoria definitiva dell’Avviso pubblico MaaS a valere sul Fondo complementare del PNRR. Bari, Firenze e Torino grazie al PNRR saranno le nuove città a sperimentare i servizi di mobilità innovativa Mobility as a Service for Italy (MaaS). È stata infatti pubblicata la graduatoria definitiva per il progetto MaaS, al quale hanno partecipato 10...
11
Per saperne di più, abbiamo colto l’occasione della seconda tappa dell’Extreme E corsa ad inizio luglio a Capo Teulada, in Sardegna, per chiedere allo stesso Agag non solo novità su questa nuova serie, ma il suo punto di vista sulle applicazioni di questa tecnologia nella mobilità di tutti i giorni. L’etichetta di “visionario” viene spesso...
11
In Carinzia c’è qualcosa che vola nell’aria… non parliamo delle oltre 1.400 specie di farfalle che popolano il Parco Naturale di Dobratsch ma di qualcosa di completamente diverso: i droni. Nelle immediate vicinanze del lago Wörthersee in Carinzia, infatti, sorge la più grande sala droni indoor d’Europa. Il laboratorio, realizzato all’interno del moderno Lakeside Science...
11Elisabetta Ripa, CEO, Enel X Way
Elisabetta Ripa, CEO di Enel X Way ha concluso i lavori della Conferenza internazionale “Energia Italia 2022”, che si è tenuta ieri e oggi a Roma. Mobilità elettrica, rete di infrastrutture di ricarica e tecnologie di ricarica e su tutto la crescita del mercato e la percezione positiva dell’opinione pubblica. “La mobilità elettrica è oggi...
11
L’Italia ha più punti di ricarica per veicolo elettrico circolante del Regno Unito, della Francia, della Germania e della Norvegia. E questo perché siamo in ritardo sui veicoli, non sulle infrastrutture di ricarica pubbliche. Stando a quanto scritto in un rapporto dello scorso anno elaborato dall’associazione Motus-E, presidio per lo studio e l’incentivazione della mobilità...